Alfie Evans, bocciata richiesta dei genitori di portarlo al Bambino Gesù di Roma. Ora l’ospedale può staccare la spina

Ha una malattia neurologica degenerativa non diagnosticata in modo chiaro. Sopravvive grazie ai macchinari e mantenerlo in vita sarebbe “inumano“, secondo i medici. Non è la storia di Charlie Gard, ma di Alfie Evans, bimbo di 23 mesi in cura a Liverpool per una gravissima patologia cerebrale. Nel febbraio scorso i giudici avevano autorizzato il distacco dei macchinari, ma i genitori avevano presentato ricorso, chiedendo che il piccolo fosse trasferito all’ospedale Bambino Gesù di Roma, disposto a farsene carico. Ora il responso: la Corte ha respinto la richiesta dei genitori.

Nella diatriba legale del piccolo …read more