Poltrone pubbliche, così Padoan si è portato avanti rispetto al cambio della guardia a Palazzo Chigi

Il governo Gentiloni sarà anche alle battute finali. Ma questo non impedisce al Tesoro di rafforzare la squadra con un concorsone per 400 funzionari. E nemmeno di indicare i nomi per le poltrone delle società pubbliche con i consigli in scadenza. Nonostante un mandato ormai agli sgoccioli, il ministro Pier Carlo Padoan ha infatti deciso di ampliare l’organico del ministero dell’Economia con una nuova infornata di potenziali funzionari che potrebbero prendere servizio quando il dicastero avrà un altro inquilino. Contestualmente il Mef sta anche ridisegnando i vertici delle partecipazioni statali giunti ormai a fine mandato.

Ben presto toccherà a Saipem che, …read more