Privacy, Garante: “L’azienda non può accedere nelle mail dei dipendenti” e ordina al Sole 24 Ore di smettere

Il provvedimento riguarda il caso di un singolo, ma è indubbio che il Garante della privacy abbia fissato dei paletti inviolabili nella trattazione dei dati personali dei dipendenti e stigmatizza l’accesso nell’account di posta elettronica. A ricorrere all’autorità guidata da Antonello Soro un giornalista del gruppo del Sole 24 Ore licenziato che ha ottenuto l’accoglimento parziale del suo ricorso in cui contesta l’illeceità dell’operato dell’azienda. E così il Garante, il 18 aprile scorso, ha ordinato all’azienda di “astenersi con effetto immediato dall’effettuare ogni ulteriore trattamento dei dati contenuti nelle comunicazioni di posta elettronica…” e rigettato la richiesta di accesso ai …read more