Sicilia, voto di scambio politico mafioso: arrestato deputato regionale siciliano di centrodestra e 2 affiliati al clan di Avola

Nuova indagine per presunta compravendita di voti in Sicilia. Per questo il parlamentare regionale Giuseppe Gennuso, 65 anni, della lista di centrodestra Popolari ed Autonomisti, è stato arrestato lunedì sera dai carabinieri del comando provinciale di Siracusa. Oltre al deputato sono state fermate altre due persone residenti di Avola, entrambe affiliate al locale clan mafioso, (uno ai domiciliari, il secondo in carcere), tutti responsabili di voto di scambio politico mafioso in concorso, reato commesso in occasione delle ultime elezioni regionali siciliane.

Il provvedimento è stato emesso dal gip del tribunale di Catania su richiesta della Direzione distrettuale antimafia del capoluogo etneo. …read more