Telecom Italia, la nuova era inizia con la cassa integrazione straordinaria per 29mila dipendenti e 4.500 esuberi

La nuova era di Tim inizia con la cassa integrazione straordinaria per tre quarti circa dei dipendenti italiani, 29.736 lavoratori, e una stima di 4.500 esuberi incentivati nel giro di un anno. Poco importa che l’ex Telecom Italia abbia chiuso il primo trimestre con un utile in crescita del 25% a 250 milioni di euro e che ormai i francesi di Vivendi non siano più alla guida del gruppo. La società andrà avanti nel piano di riorganizzazione aziendale sfruttando il denaro pubblico e ingaggiando un braccio di ferro senza precedenti con il sindacato che si è opposto al piano …read more